L'Ordine di Palermo agli iscritti: diffidate dalle offerte pubblicitarie del sedicente "Registro Italiano dei Medici"
martedì 26 aprile 2011

PALERMO. L'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Palermo, così come aveva già  fatto l'anno scorso, torna a invitare i medici e gli odontoiatri a diffidare e a non sottoscrivere alcuna modulistica diffusa o inviata dal sedicente "Registro Italiano dei Medici". Quella del "Registro Italiano dei Medici" è un'operazione ingannevole, non obbligatoria e diretta a raccogliere dati a fini pubblicitari sotto esoso compenso. Nel luglio dell'anno scorso la Fnomoceo ha presentato una denuncia per truffa contro i registi di questa operazione. Si ricorda che spetta soltanto ai vari Ordini di riferimento il compito di tenere ed aggionare gli Albi dei Medici e degli Odontoiatri.