Elpis Nave Ospedale Onlus - missione in Angola
Da diversi anni l'Ordine dei Medici di Palermo ha patrocinato e sostenuto l'importante iniziativa.
sabato 03 novembre 2018

Cari amici, soci e sostenitori,

come era programmato, la nave Elpis continua il suo viaggio di circumnavigazione dell'Africa e si trova adesso in Angola.

E' arrivata il giorno 9 ottobre, in compagnia delle balene, nella baia di Lobito ed è stata ormeggiata al molo principale, dove,  nonostante la grandezza e l'enorme recettività del porto, la calma e la tranquillità dominano intensamente la scena.

Poco dopo l'arrivo, le autorità, i partner locali e i  giornalisti hanno voluto manifestare il loro entusiasmo per l’arrivo di Elpis effettuando una visita a bordo e la loro calorosa accoglienza è stato un segno tangibile  dell’interesse per il  progetto umanitario già formalizzato con  un accordo di cooperazione  tra la nostra associazione,  il Governatore del Benguela ed il Capo di Gabinetto Salute del Benguela.

Accordo, questo,  decisamente  voluto dal Governatore del Benguela  in favore di un paese che si trova al terzo posto mondiale per mortalità infantile (dati Unicef) ed è fortemente proteso verso una sempre maggiore apertura alla collaborazione e cooperazione internazionale.

L'accordo prevede di prestare assistenza  sanitaria alle fasce di popolazione più bisognose e la contestuale formazione degli operatori sanitari locali per un periodo di due o tre mesi ed in questa prospettiva, valutando la situazione sanitaria della zona del Benguela con l’aiuto dei partner locali, è stato redatto un preliminare programma organizzativo  che ha rilevato una maggiore necessità di intervento nel vicino paese di Ganda.

Infatti, in questo paese che conta più di 200.000 abitanti, esiste un solo ospedale dotato solo di camere di degenza, privo di attrezzature sanitarie e con un personale sanitario molto esiguo. Per tali motivi, quindi, le nostre missioni saranno articolate in modo da svolgere attività sanitaria sia sulla nave Elpis che a Ganda dove la sanità risulta alquanto fatiscente e necessita di maggiore sostegno.

Poiché, da sempre,  l’obiettivo principale della nostra mission è quello di aiutare i più bisognosi, riteniamo di attuarlo indirizzando  il nostro intervento in questa zona,  cercando di migliorare, per quanto sarà possibile, le condizioni di salute di questa popolazione, sicuramente meno fortunata di altre.

Premesso ciò, si invitano tutti coloro che fossero interessati a partecipare alle missioni che vengono via via programmate, a fornire, in tempi brevi, la propria disponibilità in modo da pianificare date e partecipazioni, permettendoci di poter formare valide equipe di lavoro.

Restando a disposizione per chiarimenti e informazioni sulle eventuali partecipazioni  e confidando nella sensibilità dei sanitari e di tutte le altre figure professionali e tecniche che vorranno affiancarci in queste esperienze umanitarie, porgo i più

Cordiali saluti. 

Il Presidente
Dott. Giancarlo Ungaro

ARTICOLI COLLEGATI
lunedì 23 novembre 2015
lunedì 19 giugno 2017
mercoledì 03 gennaio 2018
martedì 06 marzo 2018
sabato 31 marzo 2018
giovedì 20 settembre 2018