BIBLIOTECA MEDICA VIRTUALE

News

20 giugno 2018
L’Omceo di Palermo resta in attesa di un provvedimento volto a chiarire le numerose criticità
Regolamento dell’Unione Europea sulla protezione dei dati personali

20 giugno 2018
dal 2 luglio al 31 agosto 160 ore
Corsi per i test d'ammissione alle facoltà di: Medicina e Chirurgia, Scienze Biologiche, Farmacia, CTF e Professioni Sanitarie

18 giugno 2018
Tumori: Lilt in campo per la salute dell'uomo con 'Percorso Azzurro'

16 giugno 2018
AMATO (OMCEO) "CONDANNA PENALE A DOTT. SPINNATO E' UN FATTO GRAVE"

15 giugno 2018
Gazzetta Ufficiale - Palermo - Venerdì, 15 giugno 2018 - Anno 72° - Numero 8
Bando di concorso corso di formazione specifica in Medicina Generale

15 giugno 2018
Mercoledì 4 luglio dalle ore 17.45 alle 20.30, villa Magnisi, Palermo
News
L'Applicazione del GDPR nello studio odontoiatrico: come prepararsi


Leggi tutti gli articoli pubblicati


Screening ASP Palermo
Il Dott. Alberto Firenze è tra i componenti dell'Osservatorio sulle buone pratiche, nominati dal ministro Lorenzin
giovedì 18 gennaio 2018

Il Dott. Alberto Firenze è tra i componenti dell'Osservatorio sulle buone pratiche, nominati dal ministro Lorenzin
 
Responsabilità professionale: il 29 settembre 2017 il ministro Lorenzin ha istituito l'Osservatorio sulle buone pratiche presso l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas). 
 
In questi giorni, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, in attuazione della legge sulla Responsabilità professionale, ha nominato i componenti dell'Osservatorio nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza in sanità.
 
Tra i componenti di questa importante commissione è presente il nostro collega Dott. Alberto Firenze.
 
L'Osservatorio svolge funzioni di tutela della sicurezza delle cure svolgendo principalmente questi due compiti:
 
  • acquisizione dai Centri per la gestione del rischio sanitario e la sicurezza del paziente i dati regionali relativi ai rischi ed eventi avversi nonché alle cause, all'entità, alla frequenza e all'onere finanziario del contenzioso e, anche mediante la predisposizione, con l'ausilio delle società scientifiche e delle associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie, di linee di indirizzo;
 
  • individuazione di idonee misure per la prevenzione e la gestione del rischio sanitario e il monitoraggio delle buone pratiche per la sicurezza delle cure nonché per la formazione e l'aggiornamento del personale esercente le professioni sanitarie.