BIBLIOTECA MEDICA VIRTUALE
Voices and notes for Africa – Cuore per la vita 2012. Appuntamento a Palermo per aiutare l'etnia pigmea
I proventi dell’evento che si svolgerà domani saranno devoluti all’associazione Missionaria ‘Ali per Volare‘ per la spedizione sanitaria che partirà per il Congo il 15 Settembre
martedì 11 settembre 2012

Credibilità e sensibilità sono le parole chiave del progetto di Rino Martinez, cantautore e missionario palermitano, che proprio nella sua città organizza un contest di artisti e rappresentanti dell’impegno sociale per raccogliere fondi destinati all’assistenza ed alle cure della popolazione pigmea che vive nella foresta equatoriale congolese.

Il concerto di beneficenza, Voices and notes for Africa – Cuore per la vita 2012, si svolgerà domani, mercoledì 12 settembre 2012, a partire dalle 19,00 e fino a notte inoltrata. L’appuntamento trasforma Villa Antilope, situata nel quartiere di Bonagia in uno spazio vitale per la comunità dei palermitani, che anche in questa occasione come in passato parteciperanno sicuramente numerosi per aiutare la missione di Rino. La scelta di questo sito non è casuale; proiettandosi in una dimensione di aiuto internazionale si è voluto valorizzare un territorio dimenticato e trascurato dalle istituzioni.

I proventi dell’evento di domani saranno devoluti all’associazione Missionaria ‘Ali per Volare‘ per la spedizione sanitaria che si svolgerà a metà settembre e per cinque settimane in Congo.

“Si tratta di un evento musicale - dichiara Rino Martinez - dove non mancheranno cabaret e teatro. Tutto esclusivamente live. Una serata davvero mastodontica con tanto di luci, impianto audio e videoschermi. L’idea nasce per venire incontro alle esigenze della nostra nuova missione che parte 36 ore dopo il concerto. I fondi non mancano, ma meglio continuare a raccoglierne: speriamo che questa città sappia rispondere positivamente a questo evento. Dobbiamo essere noi, in primis, a coinvolgere tanta gente”.

“Il biglietto – continua Martinez – costerà cinque euro e consentirà di godere di un’intera serata all’aperto. Insomma una cifra per tutte le tasche. Le prevendite saranno acquistabili presso uffici e associazioni, ma si potrà comprare il biglietto anche la stessa sera”.

La missione in Africa “rientra nel progetto 2012-2015 - spiega Martinez – di cura e vaccinazione di circa 45 mila persone che vivono nella foresta equatoriale. Siamo passati da 25 a 45 mila, un numero che dà speranza. Faremo una missione portandoci dietro tanti farmaci che stiamo trasferendo pian piano all’interno della foresta. Partiremo in otto per poi essere circa in cento ad aiutare la popolazione’’. Nel gruppo di responsabili della missione che accompagneranno Rino Martinez un antropologo, Valeria Trapani e un medico, Maurizio Mongiovì, dirigente del reparto di cardiologia pediatrica dell’ospedale Di Cristina di Palermo.  

Mongiovì parte per la seconda volta, è stato il primo medico siciliano che si è avventurato nella foresta equatoriale.
’’La realtà della foresta è difficile e critica per quanto riguarda l’assistenza sanitaria – spiega Mongiovì – perché l’unico essenziale sistema di cure si concentra nei compiti che svolge l'unico medico presente in quel territorio, destinati ad una popolazione di 50.000 abitanti. Nell’area interessata manca l’acqua potabile e l'acqua corrente, l’energia elettrica e i servizi primari, con una altissimo tasso di mortalità per i bambini’’.

‘’Un dato quello della mortalità infantile – continua Mongiovì – che è difficile da monitorare perché non esiste alcuna forma di censimento presso l’etnia pigmea, ma che sappiamo in alcune aree particolari può arrivare anche a percentuali vicine all’80%.’’

Una situazione drammatica in cui i farmaci assolvono l’impegno di salvare la vita alle nuove generazioni. La missione che l’associazione si prepara ad affrontare costituisce anche il tentativo di sostenere nella progettualità dei soci un salto di qualità, strutturando per la prima volta, un presidio di assistenza stabile all’interno della foresta. ‘’L’intervento umanitario, interamente a carico dell’associazione che non riceve i finanziamenti pubblici del settore onlus e cooperazione nasce  - ci spiega ancora Mongiovì - in un contesto di protocolli istituiti sia con l’università degli studi di Palermo, sia tra la regione sicilia e la regione congolese di
Enjellé, accordi interistituzionali che nel futuro potranno aiutare il respiro degli interventi’’.   

Tra gli artisti che parteciperanno alla serata del 12 settembre i SeiOttavi, il chitarrista Vincenzo Palermo con Faila Brasil, il tenore Salvo Randazzo, la cantante Maria Corso, il rapper Othello, la cantante etnica Lucina Lanzara accompagnata dall’arpa di Giorgia Panasci e le percussioni di Michele Piccione, l’armonista Giuseppe Milici, i gruppi ‘Sol Music’, ‘Sudd MM’, ‘B-Soul, ‘Marcello Mandreucci The Family’ con Vella, Papale, Martino e Giacolone’, ‘Turn Around’, il coro di voci bianche A.M.M., Andrea Lo Gerfo e Friends, Gruppo Armonia Cristiana e i Taligalé, il ballerino Josh Rizzuto, i cantanti solisti: Paola Francesca Castellese, Franco D’Amore, Robertina D’Alessandro, i comici Ivan Fiore, Giuseppe Giambrone, Dario Veca e il trio de ‘Lo Scarrozzo.

La serata, durante la quale saranno proiettati video delle missioni di Rino Martinez in Africa e ‘Palermo Ti Amo' di Vincenzo Caccamo, sarà presentata da Francesco Panasci, Stefania Petyx, Cinzia Gizzi, Roberto Oddo e Gioacchino Caponetto.