PROSSIMI CORSI ECM

15 novembre 2018
8,9 crediti ECM - Villa Magnisi
Rischio clinico ed errori in sanità - ISCRIZIONI CHIUSE

16 novembre 2018
7 crediti ECM - Villa Magnisi
L'innovazione per la prevenzione dei rischi in ospedale e per la sicurezza del paziente. Le innovazioni nell'industria sanitaria - ISCRIZIONI CHIUSE

17 novembre 2018
Villa Magnisi - 8 crediti Ecm
La Prevenzione e la gestione delle cronicità: realtà attuale e prospettive. ISCRIZIONI CHIUSE

23 novembre 2018
7,8 CREDITI ECM - Marsala (TP)
LA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE

24 novembre 2018
6 crediti ECM - Aula Magna Villa Magnisi
Il Ricco Pesce Povero

30 novembre 2018
30 crediti ECM - Enna
BLS FULLD ADVANCED

01 dicembre 2018
4 CREDITI ECM - Villa Riso - Viale Dell’Olimpo 30/A
OBBLIGO DI FATTURAZIONE ELETTRONICA E ADEGUAMENTO PRIVACY


Tutti i corsi ECM

BIBLIOTECA MEDICA VIRTUALE
SCUOLA: RIPARTE IL PROGETTO A CURVATURA BIOMEDICA PER STUDENTI ASPIRANTI MEDICI
SCUOLA
martedì 06 novembre 2018



Accolto con grande entusiasmo dagli studenti dell'istituto Cannizzaro di Palermo e dalle famiglie nell'anno scolastico 2017-2018, riprende quest'anno la seconda annualità del percorso di “Biologia con curvatura biomedica” promosso dall'Ordine dei medici di Palermo per aiutare gli studenti della terza liceo a capire se l'aspirazione di fare il medico sia la scelta giusta. "L'obiettivo è ridurre l'abbandono universitario, offrendo loro anche un supporto reale nel superamento dei test per l'accesso alla facoltà di Medicina”. Lo ha detto Toti Amato, presidente dell'Omceo provinciale, spiegando le finalità dell'iniziativa realizzata grazie ad un protocollo siglato tra il Miur e la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo).

Il progetto nazionale, in via sperimentale, è dedicato agli studenti del terzo, quarto e quinto anno dei licei scientifici. In Sicilia è partito l'anno scorso all'istituto Cannizzaro, selezionato tra le terze classi dei trenta licei scientifici italiani. 
L'orientamento triennale si sviluppa in un totale di 150 ore di lezioni, 50 ore per annualità. Il piano di studi dedicate all'indirizzo "biomedico" si sviluppa in 20 ore di lezioni teoriche tenute dai docenti di scienze del Cannizzaro, in altre 20 di lezioni magistrali tenute da medici individuati a titolo gratuito dall'Omceo, e 10 ore affidate a professionisti che operano in strutture ospedaliere o laboratori di analisi. Come ha spiegato Amato: "i moduli mirati alla pratica possono assicurare agli studenti una formazione completa e una consapevolezza adeguata di tutta l'area area medica per una scelta responsabile e definitiva sul loro futuro professionale".
Quest'anno saranno affrontate alcune patologie, da quelle respiratorie e dermatologiche, alle malattie cardiovascolari e dell'apparato digerente.
Ogni due mesi gli aspiranti medici eseguiranno test di verifica a risposta multipla. L'orientamento si chiude l'ultimo anno di liceo con un test finale.

Stefania Sgarlata