GEMELLAGGIO TRA OMCEO E CHIESA DI S. IPPOLITO PER UN PERCORSO FORMATIVO DI ETICA MEDICA
martedì 25 settembre 2018

In occasione dei festeggiamenti dei Ss. Cosimo e Damiano, i due fratelli medici, forse gemelli, a cui la tradizione ha attribuito il potere di guarire affezioni e malanni, nascerà un "gemellaggio" tra l'Ordine dei medici e la Chiesa del quartiere Capo di S. Ippolito di Palermo, una delle più antiche parrocchie della città.

La collaborazione sarà inaugurata nel corso della cerimonia dedicata ai due Santi medici, che si svolgerà mercoledì 26 settembre alle ore 19. Lo scopo ha detto Toti Amato, che guida l'Omceo del capoluogo "è promuovere un percorso formativo di etica medica ispirandosi ai principi della dottrina cattolica, in particolare difendere lo spirito di autentico servizio umano dei medici che può essere realizzato solo con una efficace attività etica nella relazione con gli ammalati durante l'esercizio della professione, favorendo i valori cristiani nel mondo sanitario, sviluppando e valorizzando anche le attività dei gruppi di volontariato".

"Sui grandi temi legati alla vita umana - ha concluso il presidente Amato - le relazioni tra Chiesa e mondo scientifico hanno conosciuto fasi di forte malessere, spesso sfociati in veri e propri conflitti. La giornata di celebrazione sarà un'occasione per inaugurare un percorso nuovo, che vede al centro l'uomo e il suo benessere"

 

Stefania Sgarlata
Mob: +39 339.1554110
Redazione Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Palermo