BIBLIOTECA MEDICA VIRTUALE
Sanzioni pesanti per l’abusivismo professionale. Il Senato ha approvato il DDL. Multe più aspre e reclusione fino a 4 anni
IL DDL votato all'unanimità, passa ora all'esame della Camera. Nel testo previste sanzioni fino a 50mila euro per l'esercizio abusivo della professione medica, e la reclusione fino a 4 anni per lesioni personali gravissime. Secondo i dati illustrati nel corso della seduta in Italia ci sono circa 10.000 falsi dentisti, 5 mila falsi medici. Mille le denunce in due anni contro i falsi infermieri. Importante in questa direzione anche l’opera di monitoraggio dell’Ordine dei Medici
venerdì 04 aprile 2014



 E’ stato unanime il consenso dei senatori di Palazzo Madama al  provvedimento sulla lotta all'esercizio abusivo delle professioni che modifica l'articolo 348 del codice penale. Il testo passerà ora all'esame della Camera. Il provvedimento eleva a 50 mila euro le sanzioni per chi esercita abusivamente una professione, si prevede la pubblicazione della sentenza e la confisca delle attrezzature e degli strumenti utilizzati per commettere reato.  Durante il dibattito a Montecitorio si è stabilito inoltre che la confisca possa essere estesa anche ai beni immobili impiegati nel compimento del reato.  Decisa  anche una modifica all'articolo 589 del codice penale, in materia di omicidio colposo derivante dall'esercizio abusivo della professione medico-sanitaria per il quale si configura ora una nuova ipotesi aggravata di reato. Modificato anche l'articolo 590 del codice penale in materia di lesioni personali colpose , con l'inasprimento delle pene previste per chi esercita abusivamente la professione sanitaria.

 

L’ufficio per la comunicazione OMCeO-Pa

Filippo Siragusa