BIBLIOTECA MEDICA VIRTUALE

News

16 ottobre 2019
Video: giuramento 2019 ed intervista al vicepresidente Giovanni Merlino

14 ottobre 2019
Il presidente Mario Marrone: "Abbiamo avviato i percorsi formativi obbligatori degli assistenti, a ottobre 2020 i primi attestati di qualifica con
News
ODONTOIATRI: LA SICILIA DEFINISCE LE REGOLE PER LA FORMAZIONE DEGLI ASSISTENTI DI STUDIO

12 ottobre 2019
Foto della Consegna delle Medaglie d'oro ai medici con 50 anni di professione medica - 2019

10 ottobre 2019
medicina e chirurgia · odontoiatria · veterinaria · biologia · farmacia · professioni sanitarie · biotecnologie
Logomed - Preparazione ai test universitari

08 ottobre 2019
Sedi: Roma - Siracusa - Treviso
Master Universitario PSICO-ONCOLOGIA

08 ottobre 2019
La ricostruzione mammaria tra protesi e tessuto autologo. Corso di aggiornamento dopo un anno di allarmismo e superficialità


Leggi tutti gli articoli pubblicati


Screening ASP Palermo
SANITA': SI' DELLA COMMISSIONE SENATO A OLEARI PRESIDENTE DELL'ISS
PALAGIANO E BELISARIO (IDV), QUALE CRITERIO HA DETERMINATO LA SCELTA?
giovedì 31 gennaio 2013

''Appare singolare che il nuovo Presidente dell’Istituto superiore di Sanità, il principale centro di ricerca, sperimentazione, controllo, documentazione e formazione in materia di salute pubblica in Italia, venga nominato, a Camere sciolte e a fine legislatura. Ancor più singolare è che, tra i vari nomi papabili tra cui scegliere al fine di rilanciare l’azione del braccio tecnico del ministero della Salute, il governo Monti abbia finito per premiare chi, almeno sulla carta, non raggiungeva il punteggio degli altri candidati alla guida dell’ente. Eppure la rosa comprendeva personalità di ben alto spessore. Ci chiediamo, dunque, quale sia stato il criterio con cui sia stata fatta la nomina”. Lo dichiara l’on. Antonio Palagiano, Presidente della Commissione d'inchiesta errori sanitari e responsabile sanità Idv, candidato nella lista Rivoluzione Civile in merito alla nomina di Fabrizio Olari, capo dipartimento del  ministero della Salute, alla presidenza dell'Istituto Superiore di Sanita'.

''A tale scelta, che non soddisfa i requisiti previsti per legge in merito alla supposta alta e riconosciuta professionalità documentata in materia di ricerca e sperimentazione nei settori di attività dell'Istituto, l’Italia dei valori, chiamata ad esprimersi in commissione Sanita' del Senato, ha votato, orgogliosamente, contro'', aggiunge in merito Felice Belisario, senatore dell'Italia dei valori.