BIBLIOTECA MEDICA VIRTUALE
Commissione d'Inchiesta: presentata la relazione conclusiva
Marino: Favorire la valutazione dal basso
mercoledì 23 gennaio 2013

''I dati presentati oggi dalla Commissione d'inchiesta rivelano la necessità di avviare al più presto una operazione trasparenza nella sanità italiana. Una operazione in cui il Partito Democratico si impegnerà con tutte le sue energie nella prossima legislatura''. E' quanto ha dichiarati Ignazio Marino, senatore del Partito Democratico e presidente della Commissione d'inchiesta sul Servizio Sanitario Nazionale a proposito dei dati presentati ieri attraverso la relazione conclusiva dalla Commissione d'inchiesta sugli errori e disavanzi sanitari della Camera dei Deputati.

''Bisogna partire dai risultati clinici di ogni ospedale  - ha detto Marino - che dovrebbero essere resi pubblici su internet per dare a ogni cittadino la possibilità di conoscere quale struttura raggiunge i risultati migliori nelle varie aree di intervento. Oltre a questo andrebbero pubblicati sui siti di ogni azienda ospedaliera e Asl i costi di acquisto di beni e servizi in modo da favorire processi di trasparenza e concorrenza per arrivare a una significativa riduzione generale dei prezzi di acquisto. Con questi provvedimenti sarebbe possibile valutare davvero sulla base di dati concreti l'operato di manager e direttori generali premiando soltanto coloro che hanno lavorato bene. Noi crediamo che un servizio sanitario pubblico e trasparente sia un punto cardine per definire il grado di democrazia di un Paese e su questo intendiamo impegnarci a fondo''.