Un fiore per Giulia per Eisa
venerdì 21 dicembre 2018

L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Palermo ha accolto con grande piacere la proposta dell’Associazione Eisa onlus di presentazione presso la sede ordinistica di un progetto di attività motoria nell’ambito delle attività  realizzate dall’Associazione di Genitori di bambini autistici.
L’Ordine da sempre vicino al mondo dell’Associazionismo, e consapevole del grande impegno profuso, promuove tutte quelle attività rivolte al sostegno diretto alle famiglie delle persone con autismo.
Il Presidente, Toti Amato, afferma l’importanza di promuovere un servizio educativo globale, con una presa in carico quotidiana e personalizzata del paziente autistico. 
Eisa onlus è lieta, pertanto, di presentare giorno 22 dicembre 2018 presso Villa Magnisi il progetto “Gioca, impara, vivi” realizzato grazie al fondamentale sostegno offerto dagli amici di “Un fiore per Giulia”.
Un progetto che ha come protagonisti ragazzi autistici e si prefigge l’obiettivo di guidare gli stessi nell’attività motoria all’interno di un apposito spazio a tal fine ricreato. 
L’attività fisica guidata è uno strumento fondamentale per permettergli di imparare a gestire la propria forza e i propri movimenti, rendendoli consapevoli delle proprie capacità e aiutandoli a riscoprire la fiducia in se stessi.
La costanza nell’attività motoria, le nuove attrezzature e l’ausilio di personale qualificato faciliteranno loro le attività di ogni giorno.
Sarà l’occasione, dunque, per conoscere meglio le storie dei ragazzi di Eisa onlus e apprezzare nel contempo disegni e pitture dagli stessi realizzati.
Va ricordato, infine, che genitori e professionisti si attivano nel mondo dell’autismo per un obiettivo comune che è quello di ottimizzare il potenziale dei ragazzi con disabilità.