news/ecm
  • In aumentole persone che vogliono cancellare i tatuaggi

    In aumentole persone che vogliono cancellare i tatuaggi

    ROMA. Tattoff: è il termine coniato dal dermatologo americano (con studio a Los Angeles) Will Kirby, che sulla rimozione dei tatuaggi ha costruito la sua carriera con più di 50 mila interventi. Una controtendenza che si sta affermando negli Stati Uniti con gli stessi numeri in crescita che hanno caratterizzato la moda dei segni indelebili... leggi...

  • "Il 25% delle donne interrompe le cure a causa del costo delle medicine"

    MILANO. Per il 20 per cento delle donne la spesa dei farmaci, anche se limitata al solo ticket, può ostacolare la prosecuzione del trattamento, e il 25% decide in autonomia, proprio per il costo dei farmaci, di ridurre il dosaggio o sospendere la cura. Eppure sono ancora poche quelle che acquistano farmaci generici, che gli consentirebbero... leggi...

  • Prelievo multiorgano all'Ospedale Civico

    Prelievo multiorgano all'Ospedale Civico

    PALERMO. Prelievo multi organo nell'Unità Operativa di Prima Rianimazione dell'Ospedale Civico, diretta da Piergiorgio Fabbri. La paziente era una donna di 65 anni di Favara deceduta per un'emorragia cerebrale. Sono stati donati i reni e le cornee, il fegato non è stato ritenuto idoneo dall’equipe dell’Ismett. Un rene sarà trapiantato al... leggi...

  • Boom di studi medici privati per Tac e Risonanze magnetiche

    Boom di studi medici privati per Tac e Risonanze magnetiche

    ROMA. E' boom del privato nella diagnostica per immagini, dalle tac alla risonanza magnetica: i tempi d'attesa sono infatti ridotti a un quarto rispetto al settore della sanità pubblica, ma i costi sono tripli. Il dato emerge da una ricerca del Censis sui dispositivi medici. Dall'indagine emerge anche che 2 milioni di italiani sono... leggi...

  • Creati i primi geni

    Creati i primi geni "telecomandati"

    ROMA. Prodotti i primi geni "telecomandati": possono essere accesi o spenti a distanza direttamente all'interno di un organismo vivente, senza utilizzare farmaci né interventi invasivi. La tecnica, descritta su Science, è stata sviluppata da un gruppo di ricercatori dell'Università Rockefeller di New York permette di attivare... leggi...

  • Sono il tipo di fibre e non la quantità a favorire mutamenti nell'intestino che proteggono dal cancro

    Sono il tipo di fibre e non la quantità a favorire mutamenti nell'intestino che proteggono dal cancro

    SYDNEY. Una dieta a basso contenuto di fibre é da tempo collegata a più alti tassi di cancro all'intestino, ma non era finora chiaro perché l'incidenza del male continui ad aumentare anche in popolazioni come quella australiana, che consumano un'alta quantità di fibre alimentari. Una nuova ricerca australiana conferma che è il tipo... leggi...

  • Bocciata la proposta di fare assistere i ragazzini dai 7 ai 14 anni ai medici di famiglia

    Bocciata la proposta di fare assistere i ragazzini dai 7 ai 14 anni ai medici di famiglia

    ROMA. La proposta avanzata nei mesi scorsi di far passare l'assistenza dei bambini dai sette ai quattordici anni in carico ai medici di medicina generale, "in realtà, non è mai stata tale, perché non è mai stata validata né dagli assessori regionali, né dai presidenti regionali e tanto meno dal ministero della Salute". Lo ha... leggi...

  • Balduzzi: le graduatorie saranno pronte il 17 maggio

    Balduzzi: le graduatorie saranno pronte il 17 maggio

    ROMA. Il ministro Balduzzi ha incontrato il Comitato di valutazione per il Bando per giovani ricercatori 2010. Il Programma, rende noto il ministero, è destinato a progetti di ricerca clinico-assistenziale e biomedica e prevede un fondo di 30.627.000 euro espressamente dedicato a proposte di ricercatori che non abbiano compiuto 40... leggi...

  • "Negli ospedali 4 pazienti su 10 hanno dolore"

    MILANO. Quasi quattro pazienti su dieci (il 37,5%) ricoverati in ospedale provano dolore. Le cause sono molteplici, e comprendono oltre al cancro (24%), anche dolore alle ossa, articolazioni e muscoli (52,8%), all'addome (20,5%), dolore legato a disfunzioni del sistema nervoso centrale e periferico (8,6%) e sofferenza cardiologica (5%). E'... leggi...

  • Il cuore di una bimba di 6 anni prelevato all'Ospedale dei Bambini sarà trapiantato a Roma a un piccolo di 3 anni

    Il cuore di una bimba di 6 anni prelevato all'Ospedale dei Bambini sarà trapiantato a Roma a un piccolo di 3 anni

    PALERMO. Il cuore di una bambina di 6 anni, è stato prelevato ieri pomeriggio nell'Unità Operativa di Rianimazione dell'Ospedale dei Bambini, diretta da Giancarlo Coffaro. La bambina, in morte encefalica, proveniva dal reparto di Terapia Intensiva di Caltagirone, era stata ricoverata il 29 aprile a Palermo in seguito ad un coma post anossico. ... leggi...

  • La Regione vara una legge sull'uso della cannabis a scopo terapeutico

    La Regione vara una legge sull'uso della cannabis a scopo terapeutico

    FIRENZE. La Toscana, prima regione in Italia, vara una legge che facilita l'uso della cannabis a scopo terapeutico. La scelta di utilizzare farmaci cannabinoidi o preparazioni 'magistrali' per curare malattie gravi e molto dolorose come, ad esempio, la sclerosi multipla, anche grazie all'assunzione della sostanza attraverso una semplice... leggi...

  • Cresce il consumo di acido folico in vista di un concepimento

    Cresce il consumo di acido folico in vista di un concepimento

    MILANO. Cresce il consumo di acido folico in Italia in vista di un concepimento (cioé tra un mese prima e il primo trimestre di gravidanza). Si è infatti passati dal 4% del 2004 al 20-30% del 2011, con punte massime registrate in Veneto (34%). Il dato si riduce al 4-6% se ci si riferisce alle donne straniere residenti in Italia. E' quanto... leggi...

  • Necessaria una

    Necessaria una "Consensus Conference" sulle morti improvvise dei giovani sportivi

    ROMA. Una "Consensus Conference" per affrontare il problema emergente delle morti improvvise tra giovani sportivi. A proporla è il sottosegretario alla Salute Adelfio Elio Cardinale, dopo la morte per infarto, all'età di 26 anni, del campione norvegese di nuoto Oen, medaglia d'argento alle olimpiadi di Pechino 2008. "Appare utile -... leggi...

  • Per la prima volta al mondo una infartuata riceve cure biotech

    Per la prima volta al mondo una infartuata riceve cure biotech

    SYDNEY. Un donna australiana è la prima persona al mondo sottoposta a un rivoluzionario trattamento, dopo un attacco di cuore, che mira a costruire un'"impalcatura" attorno al muscolo cardiaco, che rischia di ingrossarsi e collassare. I medici del Northern Hospital di Melbourne hanno iniettato nel cuore della donna di 64 anni, un... leggi...